Glossario del consumatore

In questa sezione trovate una lista dei principali termini utilizzati nel sito accompagnati da una breve descrizione del significato e del campo di utilizzo.
Il glossario è in fase di continuo aggiornamento. Potete eventualmente suggerire l’inserimento di nuovi termini riguardanti il tema del consumerismo scrivendo a sardegnaconsumatore@regione.sardegna.it

r
Rintracciabilità del prodotto
Insieme delle informazioni che consentono al consumatore di percorrere a ritroso i passaggi della produzione che hanno portato al prodotto finito, dall'origine sino ad arrivare alla tavola.
Risoluzione del contratto
La risoluzione del contratto consiste nello scioglimento del vincolo che esso aveva creato tra le parti. Può avvenire per accordo tra le parti (e, dunque, con un nuovo contratto) o per sentenza del giudice, su richiesta di chi lamenti un inadempimento dell'altra parte o l'impossibilità sopravvenuta di dare esecuzione al contratto o asserisca che l'esecuzione del contratto è per lui divenuta troppo gravosa per il sopravvenire di circostanze non previste al momento della sua conclusione. In alcuni casi la risoluzione può operare di diritto (senza contratto e senza sentenza del giudice): ciò accade quando già al momento della conclusione del contratto le parti prevedano che esso si risolva automaticamente al verificarsi di un determinato fatto o comportamento o decorso un determinato termine (c.d. risoluzione di diritto). Sinonimi: scioglimento del vincolo