Domanda: 

Non ho rinnovato il contratto di assicurazione r.c.a. perché ho venduto il mio precedente autoveicolo e non intendo acquistarne uno nuovo per i prossimi tre anni. Nel momento in cui dovessi assicurare un nuovo autoveicolo, mi verrebbe attribuita la classe di merito maturata in precedenza o dovrei iniziare di nuovo dalla classe iniziale?

 
Risposta: 

No, si ha diritto a conservare la classe di merito per cinque anni. Infatti, l’art. 8, comma 2, regolamento Isvap n. 4/2006, come modificato dal provvedimento Isvap n. 2590/2008, prevede che, nel caso di documentata cessazione del rischio assicurato o in caso di sospensione o di mancato rinnovo del contratto di assicurazione per mancato utilizzo del veicolo, risultante da apposita dichiarazione del contraente, l’ultimo attestato di rischio conservi validità per un periodo di cinque anni a decorrere dalla scadenza del contratto al quale tale attestato si riferisce.