Domanda: 

Ho recentemente stipulato un contratto di finanziamento con una nota banca italiana.In una clausola si parla di TAN e TAEG. Che cosa rappresentano?

 
Risposta: 

Il TAN (tasso annuale nominale) è il tasso d'interesse espresso in percentuale sul credito concesso. Tuttavia, per conoscere la spesa effettiva da sostenere lei dovrà prestare attenzione al TAEG ( tasso annuo effettivo globale). Esso indica il costo complessivo del finanziamento, comprensivo di oneri, spese d'istruttoria, assicurazioni e garanzie, spese di riscossione rate, ecc. Attualmente per i contratti di mutuo il termine TAEG è stato sostituito da ISC (indicatore sintetico di costo), che ha un sistema di calcolo che è uniformato a livello europeo, nei contrtti di credito la sua inclusione è obbligatoriamente prevista dalle direttive dell'Unione Europea.