Domanda: 

Ho deciso di fare un viaggio alle Maldive con la mia fidanzata. Pertanto, ho acquistato un pacchetto vacanza ad un prezzo che inizialmente ho trovato conveniente. Due giorni fa, a dieci giorni dalla partenza, ho ricevuto una chiamata dall'agenzia di viaggio che, con quella telefonata, mi informava di aver dovuto aumentare il prezzo della vacanza di 400 euro. Devo pagare? O devo rinunziare al viaggio?

 
Risposta: 

Il Codice del consumo impone specifici obblighi informativi a carico del professionista a proposito di variazione del prezzo dei viaggi tutto compreso. Dispone, in ogni caso, che nei venti giorni che precedono la partenza non possa intervenire alcuna variazione del prezzo. Secondo alcuni autori, nel caso in cui il prezzo venga variato nel corso dei venti giorni che precedono la partenza, la modifica non avrebbe effetto. L'agenzia potrà, dunque, cambiare il prezzo, ma qualsiasi modifica non produrrà effetti e potrà essere ignorata.