Domanda: 

Ho acquistato una batteria di pentole tramite catalogo. Nel buono d'ordine era previsto che avrei potuto recedere dal contratto, ma che avrei dovuto pagare una penale come corrispettivo di tale diritto. Sono obbligato a pagare la somma prevista per poter recedere?

 
Risposta: 

No. Il recesso è un diritto irrinunciabile!
Sono, di conseguenza, da reputarsi nulle per contrasto con norme imperative eventuali pattuizioni che lo escludano o che impongano oneri di preavviso, forme particolari, o presupposti sostanziali non contemplati dalle disposizioni di legge.