Domanda: 

Devo sottoscrivere una polizza di assicurazione per la responsabilità civile auto. A quali voci devo prestare particolare attenzione?

 
Risposta: 

Particolare attenzione va prestata alle clausole di esclusione, franchigia e rivalsa. Le clausole di esclusione e rivalsa sono condizioni contrattuali che limitano o escludono la copertura del rischio e quindi il risarcimento in caso di sinistro. Tra i casi di esclusione vengono indicati gli incidenti provocati da conducente in stato di ebbrezza ovvero la guida senza patente. Ma vi solo alcune polizze che limitano la copertura assicurativa al solo caso di conducenti identificati nel contratto. Con la clausola di franchigia resta invece a carico del contraente una parte del costo del sinistro liquidato dall’impresa e che dovrà essere restituito.
Le clausole di esclusione e rivalsa sono condizioni contrattuali che limitano o escludono la copertura del rischio e quindi il risarcimento in caso di sinistro. Per tali limiti la compagnia è comunque obbligata a liquidare un eventuale sinistro al danneggiato ma ha diritto di rivalersi sul contraente, cioè di chiedergli la restituzione totale o parziale di quanto pagato. Ci sono compagnie che presentano anche polizze nelle quali la copertura è limitata al solo caso di conducenti identificati nel contratto; quindi se l’incidente è provocato da un conducente diverso da quello indicato in contratto, la compagnia ha diritto di rivalsa verso il contraente per l’importo pagato al danneggiato. Con la clausola di franchigia, eventualmente indicata nel contratto, resta a carico del contraente una parte del costo del sinistro liquidato dall’impresa e che dovrà essere restituito. E' opportuno leggere con attenzione le clausole di franchigia, esclusione e rivalsa previste dal contratto che devono essere indicate nella nota informativa precontrattuale.