Domanda: 

Da circa due anni usufruisco del bonus energia e della relativa riduzione dei costi in bolletta. Il mese scorso ho fatto il passaggio dal mercato tutelato al mercato libero dell'energia. Ho ancora diritto al bonus energia?

 
Risposta: 

Certamente, il bonus sociale elettrico o bonus energia, viene concesso, in seguito a richiesta, a coloro che si trovano in condizioni di disagio economico o fisico. La riduzione è prevista sia per gli utenti del mercato tutelato che del mercato libero. In caso di cambio delle condizioni economiche del contratto o del fornitore il bonus continuerà ad essere erogato senza interruzioni fino al termine della validità del diritto (per il disagio economico) ovvero fino a quando è necessario l'utilizzo dell'apparecchiatura elettromedicale (per il disagio fisico), indipendentemente dal venditore scelto.
Si ricorda, a tal proposito, che possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW per un numero di familiari con la stessa residenza fino a 4, o fino a 4,5 Kw, per un numero di familiari con la stessa residenza superiore a 4, e alle seguenti condizioni:
* appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7500 euro;
* appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro
* presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita. in questo caso senza limitazioni di residenza o potenza impegnata.