La p.a contro le discriminazioni.

di: Emanuela.Filia - Federconsumatori - 16.03.2011
 

La pubblica amministrazione si attrezza per combattere il mobbing ed ogni forma di discriminazione contro le donne e non solo. La legge 183/2010 prevede che negli enti pubblici venga costituita una struttura che prende il nome di Cug (Comitato unico di garanzia). Al Cug spetterà il compito di assicurare la parità e pari opportunità di genere, prevenendo al tempo stesso qualunque forma di violenza morale o psicologica e di discriminazione diretta e indiretta. Violenza relativa all'età, all'orientamento sessuale, alla razza, all'origine etnica, alla disabilità, alla religione ed alla lingua.
I Cug sostituiranno i Comitati per le pari opportunità ed i Comitati paritetici per il contrasto del mobbing.
Entro il 30 marzo di ogni anno il Cug dovrà relazionare sull'attuazione dei principi di parità, pari opportunità e benessere organizzativo.