Cittadini occhio alle truffe nel mercato dell'energia elettrica e del gas!!!

di: Giovanni.Schirra - Adoc - 26.02.2011
 

Nella maggior parte dei casi, si sono presentati nelle abitazioni alcuni rappresentanti dei nuovi gestori del mercato dell’energia elettrica che con le motivazioni più diverse, spesso confuse e non chiare hanno posto in essere un nuovo rapporto contrattuale a volte anche con atteggiamenti discutibili quali la richiesta di firma sul contratto da parte di familiari non titolari di utenza in alcuni casi perfino minorenni. Il servizio viene inoltre attivato prematuramente rispetto ai 10 giorni previsti per l’esercizio del diritto di recesso.
In altri casi, cosa ancora più grave, ignari consumatori si sono trovati attivati contratti energetici con nuovi operatori senza aver mai firmato alcun contratto ed infatti successivamente si è accertato che la firma apposta sul contratto era palesemente falsa. Per quanto sopra invitiamo tutti gli utenti, soprattutto i più anziani, spesso facilmente raggirabili, a prestare la massima attenzione, a farsi sempre assistere da familiari o vicini più esperti ed eventualmente rivolgersi alle Associazioni dei Consumatori.