Attenti al sito "italia-programmi.net"

di: silvia.paschi - Federconsumatori - 26.01.2012
 

Si tratta di un sito che da la possibilità ai naviganti di scaricare diversi programmi informatici apparentemente a titolo gratuito. Dopo aver fornito i propri dati personali e scaricato i programmi i malcapitati si vedono arrivare, a distanza di pochi giorni dal download, una richiesta di pagamento di 96 euro per il servizio reso. Si tratta chiaramente di una pratica ingannevole perchè non è stata data al consumatore alcuna indicazione del prezzo del servizio che comunque si trova gratuitamente nell'oceano di internet. La società con sede legale alle Seychelles non si limita alla richiesta di pagamento ma manda delle vere e proprie lettere intimidatorie facendo leva su chi è poco esperto di internet e di normative legate all' e-commerce. L'Agcom, dopo diverse segnalazioni si è convinta a inviare gli atti a Polizia postale, Guardia di finanza e Procura della Repubblica per segnalare la pratica ingannevole. Tutte le richieste di pagamento inviate dal sito non hanno alcun valore legale e quindi non ci si deve spaventare ma procedere con la denuncia del fatto. Chiunque riceva email o lettere di intimidazione ad adempiere non deve assolutamente pagare. Tra l'altro la società, nella maggior parte dei casi ha inviato questi solleciti di pagamento quando già era trascorso il periodo utile per l'esercizio del diritto di recesso.
Il consumatore al momento di inserire i dati non era affatto consapevole di sottoscrivere un contratto di abbonamento di durata biennale. L'Estesa Limited ha messo in piedi una vera e propria pratica commerciale ingannevole, sono stati circa venticinquemila i consumatori raggirati. Di recente, l'Antitrust ha provveduto a sanzionare l'azienda con una multa di 1.500.000 euro.